Quando cambiare le gomme invernali?

Il tempo delle gomme invernali sta giungendo al termine: secondo quanto previsto dal Codice della strada, infatti, gli automobilisti che montano pneumatici termici (altro nome con cui vengono identificate le coperture da inverno) a bordo delle loro vetture dovranno provvedere a sostituirli con gomme estive a partire dal 15 aprile, con un massimo di 30 giorni di tolleranza. Entro il 15 maggio 2019, dunque, bisognerà aver obbligatoriamente sostituto i pneumatici invernali con quelli estivi. Tuttavia nella normativa sono previste anche delle eccezioni, che non riguardano solamente i pneumatici all season, ovvero i quattro stagioni che si possono lasciare a bordo del veicolo per tutto l’anno. Prima di addentrarci nei meandri del Codice della strada, vediamo perché bisogna cambiare le gomme invernali.

Gomme invernali: non adatte ai mesi più caldi

Molto banalmente, i pneumatici invernali devono essere sostituiti in quanto non sono adatti all’impiego nei mesi più caldi, proprio per via della tipologia di costruzione. Si tratta infatti di gomme realizzate con una mescola particolare, che contiene più silice e quindi risulta più morbida, ideata per garantire alla copertura di raggiungere la corretta temperatura di esercizio anche con pochi gradi atmosferici. I pneumatici termici sono costruiti per funzionare al meglio al di sotto dei 7 gradi, quindi con temperature superiori perdono in efficienza e non assicurano più le medesime prestazioni. Sono inoltre dotati di intagli più profondi che vanno incontro ad un’usura più rapida con il caldo, che rischia di compromettere la superficie del battistrada rendendoli inservibili per la successiva stagione invernale. Ecco perché devono essere assolutamente sostituiti con pneumatici adatti alla stagione, in modo da garantire performance adeguate e il massimo della sicurezza.

È possibile mantenere a bordo i pneumatici invernali?

Il Codice della strada prevede l’obbligo di sostituzione dei pneumatici invernali entro la data limite del 15 maggio 2019. Tuttavia è presente un’eccezione: possono essere lasciati a bordo del veicolo anche durante la stagione estiva le gomme invernali con un indice di velocità pari oppure superiore a quelli riportati sul libretto di circolazione, che indicano quali pneumatici sono ammessi per quel particolare tipo di veicolo in base proprio all’indice di velocità. Questo parametro è indicato tramite una lettera e lo si può trovare nella scheda tecnica dei pneumatici oppure stampato sulle gomme stesse, per la precisione nella spalla, dopo le misure. Se la lettera riportata sul pneumatico è ammessa fra quelle indicate all’interno del libretto di circolazione, allora i pneumatici invernali possono essere lasciati a bordo dell’auto tutto l’anno, estate compresa. Ciò non significa però che si sia al riparo da problematiche: il consumo del battistrada sarà comunque anomalo e più rapido, perciò meglio provvedere alla sostituzione (pur non incorrendo in sanzioni in caso di controlli).

Gomme da inverno in estate: le sanzioni

Detto che sono esenti dalla sostituzione obbligatoria gli automobilisti che hanno optato per le gomme all season, le sanzioni per chi non ha proceduto al cambio entro il limite temporale previsto possono essere sostanziose: si va infatti da un minimo di 422 euro sino ad una soglia massima di quasi 1700 euro (1695), a cui si può aggiungere il ritiro della carta di circolazione. Si tratta di sanzioni che si possono evitare facilmente dato che vengono concessi ben 30 giorni di tolleranza a partire dal 15 aprile e la spesa di sostituzione presso un gommista di fiducia è di gran lunga inferiore in confronto ad una multa. Le gomme invernali in estate si rivelano inoltre pericolose perché non assicurano aderenza sufficiente e possono quindi compromettere la tenuta di strada della vettura.

Dove comprare pneumatici estivi o quattro stagioni?

Negli ultimi anni sta avendo una rapida espansione la vendita dei pneumatici su internet anche per via dei prezzi molto concorrenziali. Infatti molto spesso gli utenti preferiscono acquistare online sia per le numerose offerte che ci sono online, sia per gli strumenti che alcuni siti mettono a disposizione per orientarlo. Cerchigomme.it, ad esempio, è un sito specializzato nella vendita di pneumatici online che rende disponibili all’automobilista tutte le informazioni di cui ha bisogno per accrescere la propria consapevolezza al momento di acquistare le gomme nuove per la propria vettura: dalle caratteristiche dei pneumatici alla garanzia di montaggio grazie alla rete di installatori professionali presenti in tutta Italia per il montaggio delle gomme.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *