Manutenzione degli pneumatici

Tenendo conto del fatto che il calore e l’esposizione agli agenti atmosferici sono due dei fattori che più influenzano il processo di invecchiamento degli pneumatici, è opportuno che i proprietari delle automobili tengano a mente alcune regole molto utili per prolungare la vita delle proprie gomme.

Di seguito, saranno illustrati alcuni suggerimenti per rallentare l’invecchiamento di pneumatici che non vengono utilizzati con particolare frequenza o che vengono sostituiti, ad esempio, con quelli invernali e/o estivi.

Alcuni consigli pratici per evitare il deterioramento precoce

Per prima cosa, è necessario evitare di tenere montate le gomme per periodi di tempo prolungati. Quando un veicolo non viene utilizzato per molto tempo, infatti, il suo peso potrebbe danneggiare gli pneumatici e, addirittura, rischierebbe di far evaporare l’olio all’interno delle mescole. Inoltre, è necessario ricordarsi di tenere gli pneumatici lontano dalla luce solare il più possibile. I raggi ultravioletti del sole ed il calore, infatti, sono decisamente molto pericolosi per le gomme. Misurando con un pirometro la temperatura delle gomme che sono state esposte alla luce diretta del sole si possono raggiungere addirittura 60° Celsius.

Pulizia delle gomme

Dopo aver smontato gli pneumatici, è opportuno utilizzare un pennello in gomma per effettuare una pulizia approfondita con acqua e sapone in modo tale da rimuovere la polvere dei freni e la sporcizia. Qualora gli pneumatici fossero ancora montati sulle ruote è, comunque, consigliabile effettuare tale pulizia acquistando un detergente specifico. Dopo la pulizia, le gomme devono essere asciugate e, nel caso in cui ci fosse dell’umidità residua, si dovrà attendere la sua evaporazione prima di utilizzarle. È chiaro, pertanto, che la fase della pulizia delle gomme è fondamentale per evitarne un precoce ed inesorabile deterioramento.

Protezione dagli agenti esterni

Al fine di evitare che gli pneumatici si deteriorino prima del tempo, è necessario tenere a mente che le loro mescole sono create appositamente per resistere all’ozono e, dunque, non devono essere alternate in alcun modo da agenti esterni. Per tale ragione, si suggerisce di collocare gli pneumatici in un luogo asciutto e pulito proteggendoli, magari, con un sacchetto di plastica a tenuta stagna.

Così facendo, infatti, si riuscirà ad evitare che l’umidità faccia evaporare all’olio. Ovviamente, la soluzione ideale sarebbe quella di inserire ogni pneumatico pulito in un apposito sacchetto sigillato in modo tale da non correre alcun genere di rischio. A tale proposito, però, è opportuno fare presente che sono adatti anche i sacchi per la spazzatura e quelli che si utilizzano per il giardinaggio.

Dove riporre gli pneumatici?

In merito al luogo in cui riporre gli pneumatici si consiglia di individuare un ambiente particolarmente asciutto o, addirittura, una stanza con aria condizionata in modo tale da evitare che l’olio evapori e che le gomme si deteriorino troppo velocemente.

Gli pneumatici, poi, devono essere tenuti lontani dall’ozono che può essere generato da motori elettrici di vario genere. Ovviamente, è opportuno tenere presente che gli pneumatici, nonostante tutte le accortezze del caso, subiranno nel tempo un naturale processo di deterioramento. Senza alcun dubbio, però, seguendo scrupolosamente i consigli precedenti, si riuscirà a rallentare tale processo ed a sfruttare il più a lungo possibile i propri pneumatici.

Di sicuro, i luoghi particolarmente umidi o esposti agli agenti atmosferici sono da escludere. Riporre i propri pneumatici in cantine umide o in soffitte assolate significherebbe agevolarne un rapido deterioramento.

Conclusioni

In sintesi, decidere di prendersi cura dei propri pneumatici significa evitare che si deteriorino troppo velocemente e che, dunque, debbano essere cambiati. Essendo il costo degli pneumatici non troppo basso, è opportuno effettuare una manutenzione costante al fine di conservarne l’integrità.

Senza alcun dubbio, quello della manutenzione è un aspetto che interessa molto gli automobilisti che non percorrono molti chilometri con i propri pneumatici. In tale caso, infatti, una costante manutenzione è fondamentale per evitare che le gomme debbano essere cambiate pur non essendo state utilizzate. Gli accorgimenti da tenere a mente sono decisamente molto pochi ma i benefici sono, senz’altro, numerosi.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *